tingere-calze-header

Tingere le calze, primo esperimento con i coloranti alimentari

Sabato sono andata a casa di un’amica, (evento più unico che raro visto che abito sperduta nella campagna e le mie amiche sono tutte in altre città) e mi sono divertita tantissimo. So che di solito in questi frangenti si chiacchiera, si spettegola, ci si confida…ma a noi questo non è bastato! Ci siamo cimentate nella tintura di un paio di calze di nylon bianche.

[ Prima siamo andate ad abbuffarci al giapponese peròXD ]

Il nostro progetto era di realizzarne un paio viola chiaro nella parte alta e viola scuro in quella più vicina ai piedi. Beh…non sempre le ciambelle escono con il buco, infatti nonostante la nostra ostinazione nel guardare una pentola sui fornelli per un’ora con dentro delle calze, queste sono rimaste più bianche del bianco.

Non ti nascondo che è stato divertente lo stesso sperimentare e così non ci siamo date per vinte, infatti dopo il primo tentativo abbiamo continuato a provare e…ok, il risultato finale non è venuto fuori in nessun modo, ma ora abbiamo delle fantastiche calze ROSA (sigh).

Quindi ecco un imperdibile tutorial su come tingere delle calze con i coloranti alimentari!

Ci sono serviti:

tingere-calze-occorrente

  • una pentola abbastanza capiente da poter contenere un paio di calze
  • un paio di calze bianche di nylon
  • un dosatore per i liquidi
  • un cucchiaio
  • 4 boccette di colorante alimentare (due rosse e due blu), 20 ml in tutto + 5ml di colorante rosso aggiuntivo
  • un contagocce
  • 1 litro d’acqua
  • 1/2 litro d’aceto

Ok Pronte! Come tingere le calze di nylon?

Prima abbiamo messo a scaldare l’acqua senza portarla ad ebollizione (80°C circa) e poi abbiamo aggiunto il colorante (blu e rosso – 20ml) e le calze.

tingere-calze-coloranti

tingere-calze

Abbiamo lasciato la pentola sul fuoco per altri 15 minuti e poi abbiamo spento il fornello. A questo punto abbiamo lasciato che il tutto riposasse per una notte.

tingere-calze-rosa

Il giorno dopo abbiamo aggiunto all’acqua altri 5 ml di colorante rosso e abbiamo lasciato riposare ancora le calze per qualche ora.

A quel punto abbiamo strizzato via l’acqua e abbiamo messo le calze nell’aceto per fissare il colore.  Alla fine, abbiamo risciacquato tutto con acqua fredda e steso ad asciugare il risultato.

tingere-calze-risultato

TADAN!
Come avevo anticipato, il colore che ne è derivato è un rosa, quindi ipotizziamo che cambiando la quantità di colorante o la quantità d’acqua, il colore potrebbe essere assorbito maggiormente. Mi ripropongo di riprovare a tingere le calze ed editare l’articolo quanto prima!

E tu? Hai mai provato a decorare un paio di calze un po’ anonime?

Guarda cosa ho trovato! Zelda Fritzgerald lo faceva già negli anni venti!

12670665_10209236144330993_7520209640971772913_n

Torna presto a trovarmi

Fauno

Posted in Diy

Published by

Fauno

Sono Stephanie e fin da quando sono piccolissima lavoro a maglia. In generale la verità è che non so stare ferma un attimo e qualsiasi occasione è buona per creare, costruire, inventare, fare. Ho iniziato questo blog per condividere la mia passione con nuovi compagni di viaggio. E tu hai voglia di accompagnarmi? Spero che troverai quello che fa per te, segui il filo e giungerai al Fauno!

Lascia un commento