0

Gel per capelli ai semi di lino

Salve a tutti e bentornati alle Lezioni di Erbologia!

Oggi voglio insegnarvi a preparare un piccolo rimedio naturale per i capelli che, con l’arrivo dell’estate, risentono del sole, dei frequenti lavaggi e del mare. Questa volta l’aiuto viene da un piccolo seme di Lino!

I semi di Lino sono facili da trovare, recatevi nella vostra Erboristeria più vicina se non li avete già in casa e….cominciamo!

Ecco di cosa abbiamo bisogno:

1

  • Un pentolino da poter mettere sul fuoco
  • Una veletta o un pezzetto di cotone
  • un pezzetto di spago che non stinge nell’acqua
  • un cucchiaio
  • un barattolino vuoto e ben pulito
  • Semi di Lino (2 cucchiai)

Pronti per pasticciare un po? Si parte!

Prendiamo la veletta e mettiamo al centro di questa 2 cucchiai di semi di Lino, dopo di che chiudiamo la veletta con lo spago, formando un sacchettino.

2

Realizzate un nodino che possa essere sciolto facilmente, come il fiocco per le scarpe.

Nel pentolino versiamo un bel bicchiere d’acqua e mettiamo su fuoco basso, immergendo nell’acqua anche il nostro sacchetto appena realizzato.

3

Non appena l’acqua inizia a scaldarsi e a formare le bollicine, sciogliamo il nodino e lasciamo che il contenuto della veletta esca fuori. I semi avranno già iniziato a formare il gel e resteranno più o meno compatti a formare una o più palline. Ho dovuto sperimentare questo piccolo trucco perché i semi sono davvero piccoli ed il gel molto denso. In questo modo resteranno separati!

4

Lasciamo qualche minuto ancora il fuoco acceso (senza portare l’acqua a bollore). Dopo pochi secondi già noteremo che la superficie inizia ad addensarsi, formando il gel. Ora starà a voi fare attenzione a non farlo diventare troppo solido ma tenete presente che raffreddandosi si rapprende ancora un po. A me piace che resti abbastanza liquido, così da poterlo distribuire meglio, ma non per tutti è così, quindi….sperimentate!

Quando pensate che la consistenza è quella giusta, trasferite il gel (solo il gel, attenzione ai semini!) nel barattolino che abbiamo lasciato vuoto e lasciate raffreddare.

5

Ed ecco qua! Il vostro gel fatto in casa è pronto!

Questo tipo di preparazione non ha odore se non una debolissima fragranza di pane. Potete aggiungere qualche goccia del vostro olio essenziale preferito (qualche goccia! Non si esagera mai!) per renderlo profumato. L’importante è mantenere il preparato in frigorifero, ben coperto! Non è un prodotto di fabbrica, quindi tenete presente che potrebbe rovinarsi, saggiatene sempre la consistenza e l’odore prima di usarlo e, se non ha subito modifiche, potete ancora usarlo!

Ogni volta che lo usate scaldatene una piccola quantità strofinandola tra le mani. Applicatelo sui capelli umidi per renderli morbidi una volta asciutti o sui capelli asciutti per definirli senza lasciarli appiccicosi.

Fatemi sapere se avete tratto giovamento da questo piccolo rimedio naturale! Ci scriviamo il prossimo mese, quindi venite a sbirciare!

Artemisia

Published by

Lascia un commento